in primo piano

Gare d’appalto, oltre il 50% non aggiudicate in tempi ragionevoli.

Ferlito: "ritardi inaccettabili"Ormai è una costante: dal 2006 in Sicilia le gare d’appalto vengono aggiudicate entro i primi dieci mesi dell’anno successivo in misura inferiore al 50% dei casi, mentre delle altre non si ha l’esito in tempi ragionevoli. E’ il risultato dello studio condotto dall’Ance Sicilia

 

Sicilia: fino a 270 giorni per un permesso di costruire residenzialeIn Sicilia per ottenere il rilascio di una concessione edilizia nel settore residenziale si attendono fino a 270 giorni (223 giorni la media nelle quattro regioni dell’Obiettivo Convergenza, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia; e 175 giorni è la media italiana)  

 

Dalla Regione, fra pf e opere pubbliche, sbloccati investimenti per 501 mln

La Giunta regionale, presieduta da Rosario Crocetta, ha approvato tre delibere, proposte dall’assessore alle Infrastrutture Nino Bartolotta, con le quali sono state recuperate o sbloccate risorse finanziarie per un totale di 501 milioni di euro per investimenti nei settori delle opere pubbliche e del project financing. L’occupazione statistica attesa è di 8.500 addetti, di cui 6.000 diretti e 2.500 nell’indotto 

 

Convegno su "project financing - strumenti e prospettive"Ance Sicilia organizza per martedì 29 ottobre 2013, con inizio alle ore 9,00, presso Palazzo Platamone - Via Vittorio Emanuele, 121 - Catania - un Convegno sul tema: "Project Financing - Strumenti e prospettive in Sicilia"

 

Appalti in Sicilia, nel 2013 ulteriore crollo del 44%

Ferlito: "solo con l’impegno della classe politica e dirigente, ad ogni livello, si riuscira’ ad invertire la tendenza"

Le aziende italiane incontrano il ministro del Tesoro del Kenya RotichInvestimenti: 51 aziende italiane incontrano a Palermo il ministro del Tesoro del Kenya Henry Rotich. Sosterranno il programma di sviluppo economico del paese

 

Edilizia in crisi, ma 118 opere sono in stand-by

Il mercato delle opere pubbliche in Sicilia è sostanzialmente fermo, ma non è solo un problema di mancanza di risorse: quasi tutti i progetti per nuove infrastrutture dotati di copertura finanziaria negli ultimi anni sono bloccati dalla burocrazia o dalla mancanza di volontà politica

 

Crisi dell’edilizia in Sicilia: la prima manifestazione regionale unitariaOltre 80mila edili licenziati, opere bloccate per quasi 3,7 mld di euro: la crisi dell’edilizia in Sicilia è una vera emergenza ma non c’è alcuna iniziativa da parte di Stato e Regione. Venerdì 31 maggio manifestazione regionale unitaria di imprenditori, sindacati, lavoratori e disoccupati a Palermo

 

Possibile aumento delle tasse di partecipazione alle gareSi pensa di aumentare le tasse di partecipazione alle gare per finanziare i costi dell’autorità di vigilanza, ma se questa pubblicasse i bandi-tipo non ci sarebbero più ricorsi e si ridurrebbero i suoi costi di quasi 900 mila euro per un’impresa tutto ciò oggi costa in media 223.584 euro l’anno

 

Appalti: l’Autorita’ di vigilanza accoglie ricorso dell’Ance SiciliaL’Autorità di vigilanza sui contratti pubblici, accogliendo un ricorso di Ance Sicilia su una gara bandita dal Comune di Alì (provincia di Messina), ha chiarito che “non è ammissibile, secondo la normativa di settore, il criterio di valutazione dell’offerta relativa al co-marketing” nelle procedure di affidamento di lavori mediante aggiudicazione all’offerta economicamente più vantaggiosa